Censimento del Patrimonio ICT della PA

Benvenuto nel Censimento del Patrimonio ICT della PA

Il Censimento del Patrimonio ICT della PA si propone, con cadenza annuale, di rilevare i dati necessari per delineare il quadro informativo/statistico sulle principali installazioni informatiche a livello nazionale, regionale e locale, determinando per ogni singola Amministrazione l'insieme delle principali componenti hardware e software in uso.

La partecipazione al Censimento consente alle singole Amministrazioni di valorizzare il proprio patrimonio digitale e conoscere la classificazione del Data Center in uso, al fine di poter realizzare correttamente le azioni richieste dal Piano Triennale. Concluso il Censimento, AgID provvederà ad una comunicazione finale contenente la classificazione definitiva che conclude la procedura. Nel caso in cui l’infrastruttura risulti candidabile all’utilizzo da parte di PSN e le Amministrazioni abbiano manifestato interesse a candidare l’infrastruttura/e per l’utilizzo da parte di PSN, AgID avvierà la procedura di verifica di effettiva idoneità.

Come previsto dalla stessa Circolare AgID n. 1/2019, ogni singola infrastruttura potrà essere classificata in una delle seguenti categorie:

  • Infrastrutture candidabili all’utilizzo da parte di un PSN, se soddisfa tutti i requisiti riportati nella colonna Candidabilità all’uso da PSN;
  • Gruppo A, se non soddisfa tutti i requisiti riportati nella colonna Candidabilità all’uso da PSN ma soddisfa tutti i requisiti riportati nella colonna Gruppo A;
  • Gruppo B, se non soddisfa i requisiti di cui alle categorie precedenti e nel caso di mancata partecipazione alla rilevazione.

Si ricorda, altresì, che la parziale o mancata partecipazione al Censimento pone automaticamente le infrastrutture come classificate Gruppo B.

La classificazione sarà periodicamente pubblicata ed aggiornata sul sito internet dell’Agenzia.